carpa di Prussia

Carpa di Prussia in sintesi descrizione, habitat, alimentazione, pesca ed esca.

La carpa di Prussia  è un pesce d’acqua dolce, appartenente alla famiglia Cyprinidae.

Descrizione in sintesi della carpa di Prussia.

carpa di PrussiaIl colore è grigiastra argentea, mentre negli esemplari selvatici, la livrea è bronzea con riflessi dorati. Inoltre ha l aspetto tipico del genere allungato e compresso ai fianchi. Il profilo dorsale e ventrale più arcuati negli esemplari anziani mentre appena accennato in quelli giovani. Infine raggiunge una lunghezza massima di 35 cm.

Brevemente l’habitat della carpa di Prussia.

Il suo habitat naturale è nell’area che va dal nord dell’Europa centrale alla Siberia, ma è stata introdotta in quasi tutta Europa assieme agli avannotti di carpa. La sua distribuzione europea non è nota perché il riconoscimento è molto difficile. Inoltre senza contare il fatto che questi pesci possono ibridarsi tra loro generando prole fertile.

L’alimentazione in breve delle carpe di Prussia.

Questa carpa ha dieta onnivora, si ciba di vegetali, invertebrati, crostacei e piccoli pesci.

I metodi di pesca e come pescare la carpa di Prussia.

Questa carpa è pescata sopratutto dei pescatori sportivi e garisti, si pesca principalmente al tocco e in trattenuta.

Brevemente l’esca migliore per la carpa di Prussia.

Sicuramente l esca migliore per questa carpa onnivora sono bigattini e lombrichi.

Dove pescare in sintesi la carpa di Prussia.

Popola le acque dolci lente e ricche di vegetazione, soprattutto canali e paludi. Mentre le popolazioni dei laghi profondi in inverno migrano negli emissari ed immissari per trovare acque più ricche di ossigeno. Nonostante sopporta comunque molto bene le acque calde e scarsamente ossigenate.

Brevemente periodo e mesi migliori per la pesca della carpa di Prussia.

Come già detto nei mesi più freddi la possiamo pescare negli emissari e immissari dei grandi laghi anche se il periodo migliore resta tra aprile e agosto in primavera e estate quando per la riproduzione si avvicina alle coste di fiumi e laghi nelle zone ricche di vegetazione.

 

Precedente anguilla Successivo carassio dorato