carpione del Fibreno o trota del Fibreno

Carpione del Fibreno o trota del Fibreno in sintesi descrizione, habitat, alimentazione, pesca ed esca.

Il carpione del Fibreno o trota del Fibreno  è un pesce di acqua dolce appartenente alla famiglia dei Salmonidi.

Descrizione in sintesi del carpione del Fibreno o trota del Fibreno.

carpione del Fibreno o trota del FibrenoMolto simile alla trota sarda, se ne distingue per l’occhio molto grande, le dimensioni, al contrario, molto piccole ed il muso arrotondato. La livrea è bruna o verdastra sul dorso, digradante nel giallastro sul ventre. Sui fianchi sono allineate 7-9 macchie scure indistinte. Sui fianchi sono presenti anche alcune macchie scure ed altre rossastre o violacee, spesso con un ben definito “alone” chiaro.
È il più piccolo Salmonidae italiano ed uno dei più piccoli in assoluto, mediamente l’adulto non supera i 15–18 cm per un peso inferiore ai 100 g ma si conoscono catture “eccezionali” di quasi 200 g.

Brevemente l’habitat del carpione del Fibreno o trota del Fibreno.

Si tratta di una specie endemica del Lago di Posta Fibreno, all’interno Riserva naturale del fibreno.
Questo lago è particolare per le acque trasparenti e con temperatura quasi costante attorno ai 10 °C.

L’alimentazione in breve del carpione del Fibreno o trota del Fibreno.

Si ciba soprattutto di plancton ma, soprattutto nel periodo della riproduzione, non disdegna piccoli invertebrati.

I metodi di pesca e come pescare il carpione del Fibreno o le trote del Fibreno.

Viste la sua abitudine pelagica fino a grandi profondità e distanti dalla riva non è di interesse per la pesca sportiva.

Brevemente l’esca migliore per il carpione del Fibreno o trota del Fibreno.

Nonostante la sua abitudine pelagica fino a grandi profondità e distanti dalla riva non è di interesse per la pesca sportiva, ma può abboccare alle nostre esche come bigattini e lombrichi lanciate a fondo per altri pesci sopratutto durante il periodo di riproduzione.

Dove pescare in sintesi il carpione del Fibreno o trota del Fibreno.

Viste la sua abitudine pelagica fino a grandi profondità e distanti dalla riva è possibile che sia allamato nelle buche anche vicino le rive.

Brevemente periodo e mesi migliori per la pesca del carpione del Fibreno o trota del Fibreno.

Sicuramente il periodo della riproduzione tra gennaio e Febbraio quando abbandona le abitudini pelagiche per avvicinarsi al fondo.

 

Precedente Carpione del lago di Ocrida Successivo Carpione del Fibreno