come cucinare le aguglie

come cucinare le aguglie in umido

Come cucinare le aguglie.

Prima di parlare di come cucinare le aguglie, e bene spendere due parole per consigliare anche un buon vino per accompagnare ed esaltare il gusto di questo pesce azzurro. Per l’aguglia se cucinata fritta, al forno, grigliati o in crosta sicuramente un rosso come un Nerello Cappuccio è un’ottima scelta. Il Nerello Cappuccino  è un vino prodotto sull’Etna, rosso giovane, non tannico e generoso dal punto di vista alcolico. Se si decide una cottura poco elaborata e dal gusto delicato un vino bianco come il star insolia e chardonnay è un ottima scelta.

Come cucinare le aguglie alla griglia.

Ingredienti per aguglie arrostite per 4 persone:

  • 800 Gr. di aguglie.
  • Un limone.
  • Un cucchiaio di olio di oliva.
  • Un pizzico di origano.
  • Sale quanto basta.
  • Un pizzico di pepe nero.

Preparazione delle aguglie arrostite.

Si inizia pulendo le aguglie eliminando anche testa e coda, una volta pulite si lavano e si asciugano. In un contenitore si preparare un condimento mescolando un limone spremuto con un cucchiaio di olio di oliva, l’origano, il sale ed il pepe. La griglia deve essere posizionata alta sulle braci ben consumate in modo da dare un calore moderato. Si unono le aguglie prima di metterle sulle braci e poi si spennellano di tanto in tanto durante la cottura. Per esaltare il sapore e bene condirle un attimo prima di toglierle dalla griglia e servire calde.

Come cucinare le aguglie al limone.

Ingredienti per aguglie al limone per 4 persone:

  •  800 Gr. di aguglie.
  •  Farina quanto basta.
  • Un limone.
  • 1/2 bicchiere di vino bianco anche di bassa qualità.
  • Uno spicchio d’aglio.
  • Del prezzemolo.
  • Due cucchiai olio di oliva.
  • Sale e pepe quanto basta.

Preparazione delle aguglie al limone.

Si inizia pulendo le aguglie eliminando anche testa e coda, una volta pulite si lavano si asciugano e si infarinano. In una padella si soffriggere con l’olio un ciuffo di prezzemolo e l’aglio tritati.  Si aggiungono le aguglie si fanno rosolare da ambo i lati per poi salare e pepare. Bisogna versare il succo di limone e il vino bianco continuando a cuocerlo fino a far evaporare il tutto in circa 15 minuti. Bisogna girare periodicamente i pesci per una cottura uniforme e servire caldi.

 

Come cucinare l’aguglia con la cipolla in umido.

Ingredienti per aguglie con la cipolla per 4 persone:

  •  400 Gr. di aguglie.
  • 1 cipolla rossa di tropea.
  • 1/2 litro di aceto.
  • olio
  • sale mezzo bicchiere.

Preparazione delle aguglie con la cipolla.

Si inizia pulendo le aguglie eliminando anche testa e coda, insieme alla testa, tirandola con un movimento unico tiriamo via anche la lisca dorsale una volta pulite si lavano si asciugano. Si scioglie poi il mezzo bicchiere di sale nell’aceto. Bisogna ora disporre i pesci ben distesi e aperti in un contenitore e coprirli con l’aceto salato. Lasciando per almeno 4 ore le aguglie nell’aceto vengono marinate ma bisogna far attenzione al parassita del pesce azzuro (Anisakis). Il passo successivo è scolare le aguglie e porle in un contenitore di vetro dai bordi alti, ricoprendoli con olio extravergine d’oliva. Le aguglie preparate in questa maniera vanno mangiate fredde, servendole con la cipolla rossa tagliata a rondelle e con crostini di pane. Qui trovi la ricetta per i crostini di pane.

Come cucinare l’aguglia in umido.

Ingredienti per aguglie in umido per 4 persone:

come cucinare le aguglie in umido

  •   800 gr. di  aguglie.
  • 1 cipolla.
  • 2 carote
  • 2 gambi di sedano.
  • 200 g di polpa di pomodoro.
  • origano quanto basta.
  • 1/2 bicchiere di vino bianco.
  • farina quanto basta.
  • olio extravergine di oliva.
  • sale, pepe quanto basta.

Preparazione delle aguglie in umido.

Si inizia sempre pulendo le aguglie eliminando anche testa e coda, una volta pulite si lavano e si asciugano. Poi si tagliano a tronchetti le aguglie di qualche centimetro e si infarinano con cura.
bisogna poi friggere le aguglie in olio molto caldo finché saranno dorate in modo uniforme. Una volta dorate si posano su carta da cucina per farle asciugare e si salano leggermente.  In una padella si soffrigge delicatamente il trito di cipolla, carote e  sedano in olio caldo finchè non cominciano ad appassire.

Nella padella si versa il vino bianco e si fa evaporare per poi unire la polpa di pomodoro e fare cuocere a fuoco medio per circa 20 minuti. prima di aggiungere le aguglie nel sugo si aggiunge il sale e il pepe a piacimento. Non resta che aggiungere le aguglie e spolverare con l’origano e cuocere a fiamma vivace per circa 5 minuti per poi servire il tutto caldo.