Cosa si pesca a febbraio dalla barca

Cosa si pesca a febbraio dalla barca con le diverse tecniche.

Anche se le condizioni meteo e le variazioni climatiche possono causare alcune variazioni sopratutto su alcune specie possiamo riassumere cosa si pesca a febbraio dalla barca in:

Cosa si pesca in sintesi a febbraio con la traina col vivo.

Nel sotto costa nonostante i pesci serra sono sempre più stanziali possiamo decimarci alla pesca delle spigole. Si hanno delle catture occasionali a mare aperto mentre nel sotto costa vicino alle foci e imboccature dei porti si ha qualche possibilità di più di incontrare le spigole. Con esche vive di stagioni seppie calamari e pagelli trainati a fondo possono regalarci belle catture di dentici e ricciole.

In sintesi cosa si pesca a febbraio a vertical jigging.

Cosa si pesca a febbraio dalla barcaLa tecnica del vertical jigging ci permette di pescare anche a 100 metri di profondità ed è proprio questo il periodo di sfruttare questa caratteristica alla ricerca di dentici, ricciole e cernie. Durante l’inverno dentici, ricciole e cernie si spostano su fondale più profondi in cerca di acque più temperate. Con inchiku e kabura non è difficile imbattersi nei pagelli fragolini e pagri con a volte la sorpresa di orate di bella taglia.  

Cosa si pesca di questo periodo a traina con gli artificiali in sintesi a febbraio.

Come per il mese precedente la traina di questo periodo e da dedicare sopratutto alla spigola che la possiamo trovare su fondali molto bassi dai due metri fino ai 15 metri. Si può trainare in superficie o appena al di sotto sui fondali bassi, mentre per i fondali più bassi si devono affondare le esche. Per una comodità si possono utilizzare sistemi di affondamento come il dacron piombato e il monel. sicuramente trainare in prossimità delle foci, barriere frangiflutti e imboccature dei porti sono da preferire.

Cosa si pesca di questo periodo light drifting in sintesi il mese di febbraio.

Anche questo non è uno dei mesi migliori per dedicarsi a questa tecnica con le solo possibili palamite come prede.

Cosa si pesca di questo periodo drifting in sintesi il mese di febbraio.

Qualche bel tonno rosso è probabile che abbocca alle nostre esche ma è molto raro di questo periodo e deve essere rilasciato per la normativa in vigore dal 2009 ne vieta la pesca ai dilettanti. Anche gli altri tonni sono rari di questo periodo e in zone molto profonde.

Cosa si pesca di questo periodo a spinning costiero dalla barca  in sintesi il mese di febbraio.

Come per il mese precedente portandosi appena al di fuori dei porti e in foce è possibile pescare a spinning le spigole, sicuramente durante le scadute anche avanzate si ha qualche possibilità in più. I fondali da battere sono dai due ai cinque metri.

Cosa si pesca di questo periodo a spinning in mare aperto in sintesi il mese di febbraio.

Questo non è il periodo migliore per la pesca a spinning a mare aperto.

Cosa si pesca di questo periodo a bolentino in sintesi il mese di febbraio. 

Sicuramente le tanute, saraghi, sugarelli e orate sono gradite sorprese durante la pesca ai fragolini. In questo periodo i pagelli fragolini sono di ottima taglia.

Pescando a bolentino cosi si può pescare durante tutto l’anno.

Durante tutto l’anno pescando a bolentino può capitare sempre qualche bella sorpresa, gallinella, scorfani e con pò di fortuna anche qualche dentice e cernia.