Lanzardo

Lanzardo

Lanzardo, habitat, alimentazione, pesca ed esche.

Il lanzardo o sgombro cavallo (Scomber colias) è un pesce marino appartenente alla famiglia Scombridae.

Descrizione in sintesi dello sgombro cavallo.

Simile allo sgombro dal quale si distingue soprattutto per la colorazione caratterizzata dalla presenza di macchie grigiastre sul ventre che spesso di uniscono a formare delle vermicolature e dalle striature del dorso meno uniformi. La colorazione è spesso più giallastra. Anche l’occhio è più grande e la sagoma, nel complesso, più tozza.

Brevemente l’habitat dello sgombro cavallo.

È diffuso in tutte le acque temperate e tropicali dell’oceano Atlantico, lungo le coste europee a nord fino al golfo di Guascogna. Negli oceani Indiano e Pacifico è sostituito dall’affine sgombro occhione. Le abitudini di vita sono simili a quelle dello sgombro comune anche se si tiene in genere più lontano dalle coste; può però, occasionalmente, entrare in lagune con acque salmastre.

L’alimentazione in breve dello sgombro cavallo.

Ha dieta onnivora si ciba di plancton, piccoli pesci come aringhe, sardine e acciughe. Ma anche uova e larve di pesci, gamberi, vermi e molluschi gasteropodi.

Lanzardo

I metodi di pesca e come pescare in mare dello sgombro cavallo cavallo o lanzardo.

 I pescatori sportivi pescano gli sgombri a traina o a bolentino, con esche naturali ed artificiali, per le sue abitudini pelagiche si pesca a largo. Viene pescato spesso per utilizzarlo come esca per la pesca a traina o drifting.

Brevemente l’esca e l’artificiale migliore per lo sgombro cavallo o lanzardo.

Sicuramente il sabiki o filosa è il sistema e l’esca artificiale migliore per la pesca degli sgombri, tra le esche naturali gamberi e coreano solo indubbiamente le esche da scegliere.

Dove pescare in sintesi lo sgombro cavallo o lanzardo.

È una specie pelagica che frequenta acque aperte, sicuramente sono da preferire spiagge profonde dove è facile da pescare a traina o bolentino.

Periodo e mesi migliori in breve per la pesca dello sgombro cavallo o lanzardo.

Sicuramente si avvicina alla costa nel periodo primaverile ed autunno inseguendo branchi di piccoli pesci come sardine e acciughe.