lavarello

Lavarello in sintesi descrizione, habitat, alimentazione, pesca ed esca.

Il lavarello  conosciuto anche con nome coregone, è un pesce di acqua dolce appartenente alla famiglia dei Salmonidi.

Descrizione in sintesi del lavarello.

lavarelloLa livrea del coregono è argentea con riflessi verdi su dorso e fianchi ma bianca sul ventre. Inoltre presenta un corpo allungato, affusolato, leggermente compresso ai fianchi, la testa è appuntita, la bocca piccola. .Può raggiungere i 70 cm di lunghezza, ma la taglia più comune è di 30-40 cm.

Brevemente l’habitat del lavarello.

Brevemente in Europa è diffuso nelle acque dolci di Gran Bretagna, Nord Europa, Francia, Svizzera e anche in  Italia. Infine in Italia il coregono è stato introdotto e oggi è diffuso nei laghi laziali e nei grandi laghi prealpini.

L’alimentazione in breve del lavarello.

Il coregone si nutre prevalentemente di zooplancton ma raramente si nutre anche di piccoli invertebrati.

I metodi di pesca e come pescare il  lavarello.

Difficilmente il coregone abbocca agli ami per questo viene pescato principalmente con le reti.

Brevemente l’esca migliore per il lavarello.

Come già detto difficilmente il coregone abbocca agli ami per questo si anno catture occasionali con piccoli vermi.

Dove pescare in sintesi il lavarello.

Sicuramente il coregone si può pescare nel suo habitat naturale anche se difficilmente abbocca alle nostre esche. Ma con le reti si può pescare nei laghi laziali e nei grandi laghi prealpini dove è stato introdotto.

Brevemente il periodo e mesi migliori per pescare il coregone.

Si possono avere catture occasionali di coregone durante tutto l anno con le canne da pesca.

La riproduzione

L’accoppiamento del coregone e la deposizione avvengono all’inizio dell’inverno. Il coregone depositano le uova in zone con acque fluviali calme e basse. L’incubazione del coregone è molto lunga, dura circa 60 giorni, alla fine dei quali si schiudono delle piccole larve. Lo sviluppo  porta ad una maturità sessuale nel giro di 1-2 anni.

 

Precedente Salmerino o salmerino di fontana Successivo coregone