persico reale

Persico reale in sintesi descrizione, habitat, alimentazione, pesca ed esca.

Il persico reale chiamato comunemente pesce persico o più semplicemente persico è un pesce di acqua dolce appartenente alla famiglia dei Percidi.

Descrizione in sintesi del persico reale.

persico reale

Il persico raggiunge la dimensione di 60 cm ma la taglia media delle catture siaggira intorno ai 20 cm. Il colore del dorso è verdastro con 5-8 fasce verticali

di colore scuso, il ventre bianco mentre le pinne ventrali, anale e caudale sono di colore rosso o arancio le pinne pettorali sono giallastre.

Il persico presenta un dorso arcuato e corpo di forma ovale abbastanza tozza. Tra le due pinne dorsali è munita di spine. infine dietro la testa il corpo forma uno sorta di scalino ben evidente.

Brevemente l’habitat del persico reale .

È originario dell’Europa centro-settentrionale ma dal 1700 è stato introdotto in Italia. Preferisce stazionare in zone con correnti molto deboli con abitudini sedentarie, per questo è più diffusa la sua presenza in ambienti lacustri piuttosto che fluviali. Nel mar Baltico, le cui acque sono pochissimo salate, si incontra regolarmente anche in mare aperto.

L’alimentazione in breve del persico reale .

Vorace predatore di altri piccoli pesci in eta adulta mentre da giovane si nutre di plancton.

I metodi di pesca e come pescare il persico reale.

Viene pescato da molti sportivi con le tecniche dello spinning e della pesca a mosca ma anche con esche naturali come lombrichi bigattino e pesci morti e vivi come le alborelle. Inoltre per le sue squisite carni viene pescato professionalmente con reti da posa.

Brevemente l’esca migliore per il persico reale.

Sicuramente le esche artificiali migliori per pescare il persico sono cucchiaini, mosche, vermi di gomma e minnow, mentre tra le naturali sono lombrichi e alborelle vive.

Dove pescare in sintesi la trota marmorata.

Sicuramente lo troviamo e possiamo pescare il persico nei laghi del nord italia come  il lago di Garda, Maggiore, Como, Iseo e Idro mentre nei laghi del sud italia lo troviamo nel lago Arvo in calabria.

Brevemente il periodo e mesi migliori per pescare il persico reale.

Sicuramente il periodo migliore per pescare il persico reale è agli inizi dell estate quando la temperatura delle acque raggiunge i 20 gradi. Perché in questo periodo nei laghi si assiste a molto movimento di rutili e alborelle di cui il persico si nutre.

 

Precedente coregone Successivo lucioperca