Pesca al cefalo

Pesca al cefalo

Tecniche e metodi di Pesca al cefalo.

la pesca al cefalo viene praticata sia professionalmente che sportivamente, per la bontà delle sue carni. Le tecniche di pesca sportive sono sia a a fondo che col galleggiante.

Pesca al cefaloIl cefalo appartiene alla famiglia degli Mugilidae che comprende 75 specie di pesci d’acqua salata e salmastra, in italia sono maggiormente presenti 6 di queste specie.

Tutte le 6 specie esistenti condividono tecniche e metodi di pesca. Il cefalo comune, il cefalo dorato, il Cefalo bosega, il Cefalo labbrone o Cefalo schiumarolo, il cefalo calamita, il Cefalo verzelata o Cefalo musino condividono anche habitat e gusti in fatto di esche.

Le ore più redditizie per la pesca al cefalo sono quelle del primo mattino immediatamente successive all’alba. E quelle immediatamente precedenti al tramonto anche se In genere si può durante tutte le ore di luce durante il giorno.

Anche se in molti raccontano di catture occasionali di cefali a spinning. Le tecniche migliori per la pesca al cefalo sono la pesca a fondo con mazzetta, pesca all’inglese, bolognese e canna fissa.

In natura i cefali si cibano di alghe (prevalentemente diatomee), organismi planctonici e detriti come è facile capire nessuno di questi e facilmente reperibile o innestabile. Per questo spesso i pescatori sportivi si dilettano nel prepara delle paste o pasture fatte in casa. Si utilizzano i più improbabili ingredienti per poi testarle in mare foce e  lagune salmastre.

L esca per la pesca del cefalo col galleggiante.

Le pasture che sono costantemente redditizie sono a base di formaggio o sarda.(Molto valide anche quelle che si trovano pronte o da impastare nei negozi di pesca)queste possono essere usate anche come innesco oltre che come attirante per cefali.

si innesca la pasta su ami singoli per la pesca con galleggiante o su mazzetta( che non devono essere più di trecome previsto nell’art. 138 sezione c che limita l’uso a soli 3 ami per canna da pesca

la sarda può essere usata con successo sia come pastura che come esca da innesco dopo averla eviscerata e decapitata, altra esca valida per la pasturare e innescare per il cefalo è il bigattino.

L esca per la pesca del cefalo a beach ledgering.

Il cefalo apprezza un pò tutti i vermi usati come esca(arenicola, americano, coreano, muriddu, tremolina)ma anche molluschi come il gambero. Spesso si hanno solo catture occasionali ma se prepariamo un buon pascolo possiamo avere più catture. Per preparare un ottimo pascolo per i cefali si adotta una tecnica di pasturazione innescando il coreano per la testa e una volta lanciato si danno dei strappi con la canna per spezzare i vermi. Ripetendo più volte si crea un ottimo pascolo che attira i cefali.