Travi montature terminali e finali per pescare le mormore

Travi montature terminali e finali per pescare le mormore

Travi montature terminali e finali per pescare le mormore.

La scelta giusta tra le Travi montature terminali e finali per pescare le mormore può fare la differenza Travi montature terminali e finali per pescare le mormoretra un cappotto e la cattura di pochi pezzi o una battuta con numerose catture. Vediamo di capire quale delle montature terminali e finali per mormore usare in base al periodo e alle condizioni del mare e dallo spot.

Quando si parla di montatura da utilizzare per le mormore, parliamo di long armpaternoster a due e tre ami e genovesePer scegliere quella giusta dobbiamo considerare le caratteristiche di ognuna e i vantaggi e gli svantaggi di ognuna.

Travi montature terminali e finali per pescare le mormore Long arm.

Il long arm spesso viene lasciato come ultima arma tra le montature terminali e finali per mormore, è la cosa più sbagliata da fare. Una canna armata di long arm che anche con piombi leggeri ci permette di raggiungere notevoli distanza. Questo ci permette di sondare il fondale alla ricerca di buche, canaloni o pascoli proficui. Nel caso troviamo buche, canaloni o pascoli proficui vicino riva possiamo sempre passare alla montatura a bandiera a due o tre ami.

Il long arm è da preferire al paternoster a tre ami, paternoster due ami e genovese quando le mormore sono lunga distanti da riva. Ci permette di pescare con finali lunghi, e sottili ideali per le mormore apatiche.

Il long arm per le mormore è costituito dalla TRAVE e dal FINALE O TERMINALE.

La trave lunga  210 cm  con diametro adeguata al piombo (0,25 per piombi da 50 gr; 0,30 per 70 gr;0,40 per 100 gr). Per il long arm si arriva anche a costruire la trave col 0,60 per piombi da 175gr. (Non è il caso per la pesca alle mormore quando non abbiamo necessita di piombatura pesanti. Non è quasi mai il caso di superare i 100 gr). Sulla trave viene costruito uno snodo con girella numero 18-20  a circa 15 cm dal piombo. Il quale viene attaccato alla trave grazie un sgancio rapido.

Gli ami finali e terminali per pescare le mormore con montature long arm.

Il finale o terminale è lungo 180-190 cm e del diametro dal 0,16 fino al 0,22 possibilmente in fluorocarbon. Una treccia di 15-20 cm realizzata vicino lo snodo è consigliata per evitare garbugli.

L’amo deve essere leggero, sono ideali gli ami di tipo aberdeen di misura 8-12 con filo sottile. Sono da preferire ami con occhiello in modo da lasciare un baffetto di pochi mm che funziona da ferma esca.

Travi montature terminali e finali per pescare le mormore paternoster o bandiera a due ami.

Tra le montature terminali e finali per mormore il paternoster con due ami è la montatura adatta in condizione di mare calmo o quasi calmo. Per pescare le mormore a corta e media distanza. Ci permette di pescare con due finali e uno posto in alto sulla trave, che si muove con la minima corrente muovendo l’esca dal fondo rendendola irresistibile alle mormore più apatiche.

Il paternoster con due ami è da preferire al paternoster a tre ami, al long arm e genovese quando le mormore sono media e corta distanzasvogliate e apatiche e ci permette di pescare con finali lunghi, e sottili ideali per le mormore svogliate e apatiche.

Il paternoster con due ami è costituito dalla TRAVE e dai FINALI O TERMINALI.

La trave lunga  200-210 cm  con diametro adeguata al piombo (0,25 per piombi da 50 gr,  0,30 per 70 gr e 0,40 per 100 gr). Per il paternoster si arriva anche a costruire la trave col 0,60 per piombi da 175gr,(ma non è il caso per la pesca alla mormora). Sulla trave vengono costruiti due snodi con girella numero 20 uno o tecnosfere a circa 5 cm dall’asola e uno a circa 15 cm dal piombo, il quale viene attaccato alla trave grazie un sgancio rapido.

Gli ami finali e terminali per pescare le mormore con montature a bandiera.

finali o terminali sono lunghi 180-190 cm e del diametro di 0,16 fino al 0,22 possibilmente in fluorocarbon, una treccia di 10-15 cm realizzata vicino lo snodo è consigliata per evitare garbugli.

L’amo deve essere leggero, sono ideali gli ami di tipo aberdeen di misura 8-12 con filo sottile. Sono da preferire ami con occhiello in modo da lasciare un baffetto di pochi mm che funziona da ferma esca.

 Travi montature terminali e finali per pescare le mormore paternoster o bandiera a tre ami.

 

Tra le montature terminali e finali per mormore il paternoster tre ami è la montatura adatta in condizione di mare da quasi calmo a mosso, a corta e media distanza. Ci permette di pescare con tre finali,non più lunghi di 110 cm in caso di mare quasi calmo 80 cm con mare poco mosso e 50 cm con mare mosso. Il paternoster con tre ami e da preferire al long arm al paternoster due ami e al genovese in caso di mare mosso o in caso che le mormore sono in frenesia.

Il paternoster con tre ami è costituito dalla TRAVE e dai FINALI O TERMINALI.

La trave lunga  in proporzione alla lunghezza dei terminali 240 cm(terminali da 110cm), 180 cm(terminali da 80cm), 120 cm(terminali da 50cm)   con diametro adeguata al piombo (0,25 per piombi da 50 gr,  0,30 per 70 gr e 0,40 per 100 gr).  Per il paternoster si arriva anche a costruire la trave col 0,60 per piombi da 175gr,(ma non è il caso per la pesca alla mormora). Sulla trave vengono costruiti tre snodi con girella numero 18-20 o tecnosfere uno a circa 5 cm dall’asola, uno a circa 15 cm dal piombo e uno al centro tra i due, il piombo viene attaccato alla trave grazie un sgancio rapido.

Gli ami finali e terminali per pescare le mormore con montature a bandiera.

finali o terminali sono lunghi 50 cm (mare mosso),80 cm (mare poco mosso), 110 cm (mare calmo) e del diametro da 0,18 (in caso di mare calmo) fino al 0,25( in caso di mare mosso) possibilmente in fluorocarbon, una treccia di 5-10 cm realizzata vicino lo snodo è consigliata per evitare garbugli.

  • gli ami sulle montature terminali e finali per mormore deve essere leggero, sono ideali gli ami di tipo aberdeen di misura 8-12 con filo sottile. Sono da preferire ami con occhiello in modo da lasciare un baffetto di pochi mm che funziona da ferma esca.

Travi montature terminali e finali per pescare le mormore il genovese.

Il genovese e da preferire alle altre montature terminali e finali per mormore nelle battute di pesca con mare piatto o quasi calmo nelle tipiche pescate estive alle mormore, quanto le mormore sono svogliate la leggerezza può essere l’arma vincente insieme alle nuvole di sabbia che alza il piombo che striscia sul fondo. Tra tutte le montature terminali e finali per mormore Il genovese è uno dei più semplici da costruire e utilizzati.

Il genovese e costruito dalla trave,piombo e finali.

  • La trave lunga 200 cm ha un’asola all’estremità superiore, a circa 10 cm uno snodo con girella del 18-20 o tecnosfere per poi continuare fino al piombo e alla girella sottostante che dista 190 cm che è pari alla lunghezza del finale più 10 cm in modo che l’amo non tocca il piombo. Il diametro della trave varia in funzione del piombo che si utilizza cercando di rimanere il più sottile possibile (0,25 per piombi da 50 gr, 0,30 per 70 gr).
  • Il piombo da utilizzare può essere delle forme più disperate. Del tipo con foro passante dove viene fatta passare la trave per poi finire con un gommino salva nodo e una girella.
  • Un finale si lega allo snodo superiore e uno alla girella inferiore. Di uguale lunghezza 180 cm, il diametrodi 0,16 fino al 0,22. Possibilmente in fluorocarbon,  del finale deve essere il più sottile possibile in base alle condizioni del mare.
  • gli ami sulle montature terminali e finali per mormore deve essere leggero, sono ideali gli ami di tipo aberdeen di misura 8-12 con filo sottile. Sono da preferire ami con occhiello in modo da lasciare un baffetto di pochi mm che funziona da ferma esca.
Gli ami per pescare le mormore col genovese.

Gli ami per realizzare le montature terminali e finali per mormore sono di tipo aberdeen. In molti preferiscono i 410n .421n di misura dal 14-8 poi dipende molto anche dalle marche.

Alle montature terminali e finali per mormore tipo genovesepaternoster e long arm si può aggiungere tra amo e finale uno spezzone di 4-5 cm di trecciato sopratutto il periodo estivo quando mormore e granchi condividono i pascoli, che oltre a rovinare la nostra esca rovina il filo con la possibilità che una una bella preda spezza i filo ormai rovinato.

Cosa aggiungere alle travi montature terminali e finali per pescare le mormore.

Sulle montature terminali e finali per mormore tipo Genovese. Paternoster e Long arm si può aggiungere sul terminale vicino l’amo una perlina di tipo Yamashita Esa Dama. Queste alcune sere fanno la differenza.